Tre le vittime. Ancora in crescita i ricoveri in area medica

26 APR, CATANZARO – Sono 185 i nuovi positivi al Covid in Calabria per effetto del fine settimana, quando vengono effettuati meno tamponi. Infatti ne sono stati eseguiti 2.068.

Il tasso tamponi-positivi si attesta all’8,94. Quasi tutti i contagi, oggi, sono in provincia di Reggio Calabria (142), mentre nel cosentino sono 11, nel catanzarese 16, nel vibonese 1. Ci sono anche 15 migranti che fanno parte del gruppo sbarcato ieri a Roccella Ionica. Tre le vittime con i decessi da inizio pandemia che arrivano a 987. Ancora in rialzo i ricoverati in area medica con 11 nuovi ingressi (482) mentre sono stabili a 46 quelli in terapia intensiva. Gli isolati a domicilio sono 14.343 (-46) e ci sono 217 nuovi guariti (42.433). I casi attivi sono 14.871. Ad oggi sono stati sottoposti a test 702.618 soggetti per 755.318 tamponi con 58.291 positivi. Sono questi i dati giornalieri del dipartimento Tutela della Salute della Regione.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 8.160 (105 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 36 in reparto al presidio di Rossano;18 al presidio ospedaliero di Acri; 28 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’ospedale da Campo; 16 in terapia intensiva, 7.953 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11.233 (10.790 guariti, 443 deceduti). Catanzaro: casi attivi 2.838 (57 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 10 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 26 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 16 in terapia intensiva; 2.729 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.688 (5.573 guariti, 115 deceduti). Crotone: casi attivi 963 (45 in reparto; 918 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.333 (4.261 guariti, 72 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 435 (16 ricoverati, 419 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.434 (4.357 guariti, 77 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 2.391 (108 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 33 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 10 in terapia intensiva; 2.240 in isolamento domiciliare); casi chiusi 17.423 (17.143 guariti, 280 deceduti). Altra Regione o stato Estero: casi attivi 84 (84 in isolamento domiciliare); casi chiusi 309 (309 guariti).