E’ accusata di estorsione. La vittima ha denunciato la richiesta ai Carabinieri

28 APR, SAN LUCA – Ha chiesto denaro all’ex amante minacciandolo, in caso di rifiuto, di rivelare la loro relazione alla moglie dell’uomo. G.A.I., di 27 anni, è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri di San Luca con l’accusa di estorsione.

 A denunciare la richiesta estorsiva è stato un cinquantenne protagonista e vittima della “storia d’amore” finita male ma andata avanti per alcuni anni a base di attenzioni, messaggi e qualche foto intima. Circostanze che, inizialmente, venivano ricambiate dalla vittima anche con aiuti economici fino ad arrivare però a prendere le distanze quando le richieste della donna si sono fatte sempre più frequenti e insistenti.
    L’ultimo episodio risale a qualche settimana fa, quando la donna ha ricontattato il cinquantenne, chiedendogli ancora soldi, ma questa volta manifestando un intento preciso: 300 euro, per non raccontare alla consorte della loro storia passata e rovinare così il loro matrimonio. A questo punto l’uomo ha deciso di rivolgersi ai carabinieri che, in pochi giorni, hanno ricostruito la vicenda e, dopo aver monitorato l’incontro tra i due ex amanti, hanno fermato la donna con ancora addosso il frutto dell’estorsione.