GLI INTERVENTI PARTIRANNO DA MARTEDÌ 25

MANUTENZIONE, PULIZIA E RIQUALIFICAZIONE

20 MAG, CARIATI – Incentivare l’inclusione lavorativa di soggetti
percettori di Reddito di Cittadinanza (RDC). Offrire una concreta opportunità per persone
che trovano difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro specie in un momento di crisi
pandemica che ha accentuato già di per sé le difficoltà di inserimento nel mercato del
lavoro, soprattutto ai soggetti più fragili.
Sono, questi, gli obiettivi sottesi agli otto tirocini formativi retribuiti per altrettanti soggetti già
percettori di Reddito di Cittadinanza, previsti nel quadro del più ampio progetto di contrasto alla
povertà. Non avviati fino ad oggi a causa delle disposizioni restrittive nazionali relative al Covid,
partiranno (con tutte le attività inerenti al Fondo Povertà e al PON Inclusione) da martedì 25 maggio
dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’impresa sociale Promidea di Rende. Essi
riguarderanno per ora soggetti inquadrati come operai generici per la manutenzione, pulizia e piccoli
interventi di riqualificazione.
A darne notizia è l’assessore alle politiche sociali Maria Elena Ciccopiedi cogliendo insieme al Sindaco
Filomena Greco l’occasione per annunciare che, nel quadro del consolidato impegno nel contrasto a
tutte le povertà ed al disagio sociale, vi sono in cantiere altri progetti che riguardano i percettori di
RDC e verso il loro inserimento nel mondo del lavoro attraverso la possibilità di usufruire in itinere
agli aiuti dello Stato di esperienze formative utili.
Selezionati da un’equipe multidisciplinare, i beneficiari presteranno la propria opera per il comune
sino al 30 settembre 2021 per 5 giorni a settimana e 20 ore settimanali.
PUC – Per quanto riguarda, inoltre, il progetto Progetti Utili alla Collettività, le assistenti sociali sono
già a lavoro per avviare nuovi colloqui al fine di inquadrare altri soggetti che avranno la possibilità di
prestare la propria opera lavorativa in cambio di formazione in tre aree tematiche: ambiente e
manutenzione, cultura e turismo, sociale assistenza.