Le fiamme domate dopo oltre sei ore di lavoro, indagini sulle cause

22 MAG, RENDE – Un incendio si è sviluppato la notte scorsa, a Rende, in due capannoni di Calabra Maceri, l’azienda che si occupa della raccolta differenziata e dello smaltimento dei rifiuti per il comune di Rende e di altri centri del cosentino. Lo stabilimento si trova nella zona industriale di Rende, in contrada Lecco.


    Il rogo, di vaste dimensioni, è divampato poco dopo mezzanotte in un capannone adibito allo stoccaggio e trattamento di rifiuti solidi urbani propagandosi poi all’altro ed interessando una superficie complessiva di 2.400 metri quadrati.
    Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno circoscritto le fiamme solo verso le 6.30. Al momento sono ancora in corso le operazioni di smassamento dei rifiuti e di estinzione dei focolai attivi. Operazione resa difficoltosa dal pericolo di cedimento strutturale del capannone.
    Indagini sono in corso per accertare se il rogo sia di natura dolosa o accidentale.