Le attività di lancio di acqua proseguiranno finché le condizioni di luce consentiranno di operare in sicurezza

27 LUG, COSENZA – : Piogge e vento forte al Nord, caldo e temperature roventi al Sud, Italia divisa in due. Condizione climatica, quest’ultima, che agevola il propagarsi di incendi appiccati da delinquenti balordi. Dunque, un’altra giornata impegnativa per la flotta aerea dello Stato. Secondo i dati disponibili alle ore 18.30, sono 21 le richieste di concorso aereo ricevute dal Centro Operativo aereo unificato del Dipartimento, di cui 9 dalla Sicilia, 6 dalla Calabria, 2 dalla Sardegna, 2 dalla Campania e una ciascuna dal Lazio e dalla Basilicata. L’intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi, rileva il Dipartimento, ha permesso di mettere sotto controllo o spegnere, finora, 12 roghi.

In particolare, informa la Protezione civile, sul fronte di fuoco dell’oristanese sono stati 8 gli assetti operativi nella giornata odierna: 4 Canadair dei Vigili del Fuoco, 2 Canadair francesi e 2 greci che hanno operato, a sostegno dell’Italia, nell’ambito del Meccanismo europeo di Protezione Civile. Le attività di lancio di acqua e liquido ritardante ed estinguente proseguiranno finché le condizioni di luce consentiranno di operare in sicurezza.