“La nostra città, non tollera e respinge con assoluta fermezza ogni forma di violenza”. È quanto ha affermato il sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, all’indomani dell’aggressione a due uomini, avvenuta a Cirella. “A nome dell’Amministrazione Comunale – afferma Magorno – esprimo la più ferma condanna per quanto accaduto. Confidando, fiduciosi, nel lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura inquirente,  ci auguriamo che siano  chiarite le motivazioni e individuati i responsabili  dei fatti.  Esprimiamo, al contempo, solidarietà ai fratelli Giuseppe e Salvatore Ponte, vittime dell’inusitato atto di violenza, e alle loro famiglie, offrendo loro la nostra vicinanza per i successivi passi che saranno compiuti, affinché sia fatta piena luce e giustizia del grave gesto subito.”