Telefono Azzurro. 50% ragazzi sta sui social due, tre ore giorno

Il 14% degli intervistati passa sui social e chatta dalle 4 alle 6 ore al giorno, il 4% più di 6 ore al giorno e il 3% è sempre connesso

0
185

MILANO – Il 50% dei ragazzi tra i 12 e i 18 anni passa dalle due alle tre ore al giorno sui social e chattando. Un dato in crescita rispetto al 2018 quando erano il 43%. E’ quanto emerge dal rapporto ‘Tra realtà e Metaverso. Adolescenti e genitori nel mondo digitale’ elaborato da Telefono Azzurro e presentato a Milano, in occasione del Safer Internet Day, la giornata mondiale dedicata all’uso consapevole e responsabile di Internet. Il 14% degli intervistati passa sui social e chattando dalle quattro alle sei ore al giorno, il 4% più di sei ore al giorno e il 3% è sempre connesso. Per quanto riguarda il genere emergono delle piccole differenze: rispetto alla media, il 44% dei ragazzi afferma di essere connesso dalle due alle tre ore al giorno e il 24% un’ora al giorno, mentre per il genere femminile il 55% dalle due alle tre ore e il 17% un’ora al giorno. Risultano delle differenze anche rispetto all’età, se il 23% dei 12-14enni è online un’ora al giorno, i 15-18enni dalle quattro alle sei ore al giorno. Il 35% dei ragazzi dichiarano di fare tardi la sera e avere difficoltà a dormire a causa del tempo trascorso online. Per i genitori la media si attesta intorno alle 2-3 ore al giorno. Il 93% degli intervistati usa i social per vedere contenuti degli amici, e sono per la maggioranza le ragazze. L’80% vuole vedere contenuti di personaggi famosi o sportivi e il 76% di influencer. Il 71%, in prevalenza ragazze, utilizza i social per leggere notizie, il 66% per postare contenuti e il 63% per vedere contenuti che rimandano ad una marca. Lo smartphone è lo strumento più utilizzato per stare online, nello specifico dal 93%.