Sorpreso a conversare in una piazza della movida, preso dopo l’inseguimento

26 APR, CORIGLIANO ROSSANO – Stava conversando tranquillamente con un gruppo di coetanei, in un angolo nascosto della piazza della movida, ma avvicinato dai carabinieri per un controllo è scappato con addosso la droga. Un ventenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato sorpreso con alcuni coetanei in un angolo nascosto di Piazza Salotto, a Corigliano Rossano, area urbana di Corigliano. Non appena i militari si sono avvicinati al gruppetto, il giovane è fuggito. Inseguito a piedi da uno dei due militari, ha gettato lungo il tragitto delle bustine in una fioriera per poi riprendere la corsa. Il militare che lo inseguiva è stato raggiunto dal collega, che ha tentato di bloccare il giovane, il quale è riuscito nuovamente a fuggire facendo cadere il carabiniere a terra. Dopo un breve tratto di strada è stato fermato e arrestato. Nelle bustine gettate nella fioriera i militari hanno trovato diverse dosi di marijuana e tre dosi di hashish, mentre nel giubbotto del giovane c’erano il materiale per il confezionamento della droga e tre telefoni cellulari, che saranno analizzati dagli investigatori. I militari sono stati medicati nel pronto soccorso dell’ospedale di Corigliano.