Peggiora dato su puntualità, migliora situazione provincia Vibo Valentia

In Calabria solo il 20,9% delle imprese pagano alla scadenza i propri fornitori. Lo rivela un’elaborazione dello Studio Pagamenti di Cribis, aggiornato al 31 marzo 2021 che colloca la regione in penultima posizione nella specifica classifica nazionale.

“Rispetto a dicembre 2020, quando erano il 21%, – è detto in una nota – i pagamenti puntuali peggiorano, con una variazione del -0,5% (unico caso in Italia insieme alla Valle d’Aosta, -0,6%), mentre aumentano i pagamenti oltre 30 giorni, passati dal 22,6% al 22,8% (+0,9%)”. 
In confronto con lo scorso mese di dicembre, Vibo Valentia è l’unica provincia calabrese che fa segnare un decremento nei ritardi gravi (-7%), che si impennano invece a Crotone (+4,7%). 
Catanzaro, invece, è l’unica provincia dove si registra un incremento di pagamenti puntuali (+2,4%). 
A livello regionale la provincia migliore è Cosenza (96 posto), seguita da Catanzaro (98), Vibo Valentia (100), Crotone (105) e Reggio (106/ma e penultima in Italia). 

Rispetto a dicembre 2020, Vibo Valentia guadagna 3 posizioni, Crotone e Catanzaro ne perdono una, Cosenza ne perde 3, mentre rimane invariata la posizione di Reggio.