“Astrazeneca potrà essere somministrato soltanto a chi ha più di 60 anni; mentre per i richiami dello stesso vaccino verrà utilizzato Pfizer e Moderna. È questa la decisione del Comitato Tecnico Scientifico che la Calabria attua pienamente e immediatamente, fermo restando ulteriori specifiche che potrebbero arrivare dal Governo nazionale”.

Lo rende noto la Protezione civile Regionale. “Si precisa – è scritto in una nota – che sul territorio regionale era già stata prestata molta attenzione ai giovani, somministrando categoricamente Pfizer dai 12 ai 18 anni e non promuovendo alcun Astraday per i più piccoli”.