La vittima aggredita anche dopo la fine della relazione

30 GIU, CATANZARO – Avrebbe minacciato di morte e picchiato selvaggiamente in più occasioni, procurandole anche delle lesioni, l’attuale ex compagna nel corso di una relazione durata circa nove anni e terminata ormai da quattro.

Un uomo di 42 anni è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dagli agenti del Commissariato di Ps di Catanzaro Lido, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip su richiesta della Procura del capoluogo.


    La condotta violenta dell’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini dei poliziotti, sarebbe proseguita anche dopo la decisione della donna di interrompere la relazione, decisione messa in atto da circa quattro anni. Durante questo periodo, malgrado la fine del loro rapporto, il quarantaduenne non avrebbe placato la propria rabbia nei confronti dell’ormai ex compagna, continuando a picchiarla e a minacciarla di morte.