Stupefacente trovato dai Carabinieri nel bagagliaio della vettura

29 SET, RENDE – Viaggiavano in auto con circa cinque chili di hascisc nascosti nel bagagliaio. Due presunti corrieri della droga, di 50 e 46 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Cosenza con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


    I militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato la vettura con i due a bordo sfrecciare ad alta velocità all’uscita del casello autostradale di Cosenza dell’A2 Autostrada del Mediterraneo e, insospettiti, si sono dati all’inseguimento della vettura per poi procedere ad un controllo. Durante la perquisizione del veicolo sono state trovate e sequestrate cinque buste di plastica con all’interno 5 chili di hascisc suddivisi in panetti e 650 euro in contanti, denaro ritenuto provento di attività illecita.
    La droga, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato all’incirca 40 mila euro.