Il giovane, ai domiciliari, era già destinatario di divieto di avvicinamento

18 DIC, CORIGLIANO ROSSANO – Ha minacciato e maltrattato l’ex fidanzata con lo scopo di condizionare la personalità della giovane donna nonostante gli fosse stato notificato un divieto di avvicinamento alla vittima.

Un ventenne di Corigliano Rossano, area urbana di Rossano, è stato posto agli arresti domiciliari per atti persecutori in esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura.


    Le indagini dei carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano hanno consentito di ricostruire la difficile situazione in cui versava la donna a causa delle continue minacce e maltrattamenti che subiva da parte del giovane.