TIM attraverso FiberCop, la società infrastrutturale del Gruppo, avvia a Scalea un innovativo piano di cablaggio che, con un investimento stimato di circa 1,2 milioni di euro e in sinergia con   l’Amministrazione   comunale,   porta   la   fibra   ottica   fino   alle   abitazioni   per   rendere disponibili collegamenti ultraveloci fino a 1 Gigabit/s. La città calabrese, infatti, è stata inserita nel programma nazionale di copertura di FiberCop, che  ha l’obiettivo di realizzare la rete di accesso secondaria in fibra ottica nelle aree nere e grigie del Paese per sviluppare soluzioni FTTH (Fiber To The Home) secondo il modello del co-investimento previsto dal nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche.

L’annuncio è stato dato oggi presso la Sala Consiliare del Comune di Scalea alla presenza del Sindaco, Giacomo Perrotta, del Presidente del Consiglio Comunale Gaetano Bruno, che ha sottoscritto la convenzione, e del Responsabile Field Operations Line Calabria di TIM, Giuseppe Catania.

Gli interventi per la realizzazione della nuova rete, che saranno coordinati da TIM, sono già iniziati in molte zone della città, in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili, con l’obiettivo di collegare circa 2.600 unità immobiliari alla conclusione del piano.

Per la posa della fibra ottica saranno utilizzate, laddove possibile, le infrastrutture già esistenti. Nel   caso   sia   necessario   effettuare   scavi,   questi   saranno   realizzati   adottando   tecniche innovative  a  basso  impatto  ambientale,  con  interventi  sulla  sede  stradale  di  circa  10-15 centimetri. TIM opererà in partnership con l’Amministrazione comunale per limitare il disagio ai cittadini e procedere speditamente con la realizzazione della nuova rete.

Grazie a questo piano, Scalea avrà una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese grazie alla tecnologia FTTCab, che rende disponibili collegamenti fino a 200 megabit per 3.900 unità immobiliari, pari al 96% delle linee del comune.

La nuova rete super-veloce consentirà di accelerare i processi di digitalizzazione sul territorio, a  beneficio  di  cittadini,  imprese  e  pubblica  amministrazione,  e  di  assecondare  al  meglio  le esigenze professionali anche legate allo smart working e alla didattica a distanza.

“Non abbiamo esitato a sottoscrivere la convenzione con TIM – ha dichiarato il Sindaco Giacomo Perrotta -perché mai come in questi ultimi due anni abbiamo avuto la dimostrazione che il digital divide deve essere superato per garantire a tutti accesso alle informazioni e ai servizi in maniera veloce ed efficiente. È fondamentale abbattere questa barriera immateriale e costruire quei ponti di comunicazione globale che garantiscono accesso ai servizi digitali anche in un’ottica commerciale per i prodotti del territorio”.

“Il caso ha voluto che questa convenzione venisse firmata proprio il 22 settembre, ad un anno esatto dalla proclamazione dell’amministrazione eletta nel 2020 – ha precisato il Presidente del Consiglio Gaetano Bruno – da oggi iniziamo a concretizzare anche il progetto sul centro storico da rendere più vivibile per i cittadini, per le attività commerciali, per i turisti e per quanti vorranno investire nel borgo antico anche nell’ottica del sud working, processo per il quale Scalea si candida ad essere una meta privilegiata per tanti professionisti che possono lavorare da qualsiasi parte del mondo con un pc e una connessione veloce”.

“Scalea rientra nel percorso di una importante sfida che vede TIM protagonista del processo di digitalizzazione del Paese attraverso la realizzazione dire ti interamente in fibra per supportare volumi di traffico sempre maggiori e con una velocità elevata – dichiara Giuseppe Catania, Responsabile Field Operations Line Calabria di TIM -. È un progetto ambizioso che vuole portare l’innovazione sul territorio e dare impulso alla diffusione dei servizi digitali, con l’obiettivo di sostenere le imprese nello sviluppo del loro business e migliorare la qualità della vita dei cittadini,contribuendocosìallacrescitadell’economialocale.Unrisultatopossibilegrazieagli ingenti investimenti fatti da TIM sulla città e alla proficua collaborazione da parte dell’Amministrazione comunale”.